ricami_di_grandi_dimensioni

Ricami di grandi dimensioni

Ricami di grandi dimensioni professionali

A chi rivolgersi per il meglio dei ricami di grandi dimensioni?

Quando pensiamo ai ricami di grandi dimensioni siamo soliti pensare ai ricami come a qualcosa di super decorativo, fatto a mano, oppure ai ricami che le nonne fanno su tovaglie e bavaglini. L’arte del ricamo invece è molto di più e si trova ovunque, negli oggetti comuni, di tutti i giorni.

Dai cuscini alle trapunte, vestiti, gadget, tappetini della macchina… I ricami fanno parte degli oggetti della nostra quotidianità, ma soprattutto quando si pensa ai ricami di grandi dimensioni rivolgersi ad un ricamificio è necessario.

Si tratta di un lavoro importante e di precisione pertanto per i tuoi ricami di grandi dimensioni è meglio rivolgersi ad un ricamificio specializzato, con esperienza nel settore. Affidarsi al miglior offerente non è sempre la scelta migliore, può sembrare una buona soluzione per risparmiare ma i rischi sono dietro l’angolo! In un primo momento risparmierai ma quanto ti costerebbe rimediare ad un difetto o errore svolto durante la lavorazione? Infatti i ricamifici a basso costo spesso sono anche di scarsa qualità.

Molto spesso la differenza di prezzo tra un buon ricamificio e un ricamificio “economico” non è nemmeno proporzionale alla reale sproporzione di qualità.

Ciò che non sai sui ricami

Delle curiosità sui ricami di grandi dimensioni

In Egitto sono state rinvenute strisce decorative e ricami di grandi dimensioni risalenti ai secoli prima di Cristo in cui erano già presenti molti punti attuali quali: il punto filza, il punto erba, il punto croce semplice, orientale e il gobelin.

In Italia l’arte del ricamo compare in Sicilia intorno all’anno mille, durante il periodo di dominio dei Saraceni. I Saraceni introdussero in Italia laboratori di tessitura (Thiraz) e di ricamo(Rakam), in questi laboratori venivano prodotti manti cerimoniali di grande pregio.

La parola ricamo deriva proprio dalla parola araba rakam che significa segno, disegno.

Qual’è quindi la differenza tra ricamo e cucitura?

Ecco le definizioni del dizionario:

Cucire: Unire, attaccare una cosa a un’altra per mezzo di punti fatti con ago e filo.
Ricamare: Ornare un tessuto mediante disegni eseguiti con l’ago e il filo, a mano o a macchina.
I ricami quindi sono sì i disegni e le decorazioni su tessuti ma, non solo.

Un buon ricamificio oltre ad eseguire ricami di grandi dimensioni è attrezzato anche per applicazioni su tessuto con termosaldatura o applicazioni di catenelle, per personalizzazioni davvero originali!

I servizi che puoi trovare in un buon ricamificio che esegue ricami di grandi dimensioni sono molti. Ad esempio:

  • Punciatura al file di ricamo: è il punto di partenza delle lavorazioni, permette di trasferire il progetto alla macchina da ricamo. Oltre ad effettuare questo passaggio forniamo anche il solo programma ai clienti.
  • Tagli ed incisioni laser: utilizziamo i laser per incidere e tagliare pelli, tessuti o carte di vario tipo. Il laser con la sua precisione ci permette di giungere al disegno e alla forma desiderata.
  • Ricamo su capi confezionati: personalizzazione di qualsiasi capo di abbigliamento, un ricamo è una lavorazione che conferisce preziosità ad ogni capo.
  • Ricami su pelli: macchinari professionali e di qualità riescono a lavorare su questo tipo di materiale con risultati eccellenti.
  • Ricami con applicazioni: ricamificio Vicenza Iv.Al.srl è anche ricami con applicazioni, elaborati ricami con moltissimi tipi di applicazioni.

Ricamificio Iv.Al. Srl | Via Astico, 61/d - 36030 Fara Vicentino (Vicenza) | Tel. 0445 308149 | Fax 0445 308149 | Email: ricamival@libero.it | P.I. 02093900245 | Registro Imprese di Vicenza n. 285875 | Cap. Soc. I.V. € 60.000 | Admin | by Evisole Web Agency | Mappa del sito‎ | Privacy e cookie


Paga con PayPal
La tua email: